Attivato lo spazio online per le proposte dei cittadini sui temi de “La Giornata della Democrazia”

partecipazione parmaDopo un lungo lavoro di preparazione, grazie al lavoro dei tecnici comunali, è online lo spazio riservato ai cittadini per cominciare a discutere, votare, proporre e commentare le idee che saranno dibattute il 29 settembre 2013 a “La Giornata della Democrazia”.

La registrazione può essere effettuata solo dai residenti nel Comune di Parma e può avvenire in qualsiasi momento partendo dall’apposito link. Questo impedisce a chi non è residente di intervenire nel dibattito di una città non sua, obbliga tutti a partecipare in maniera trasparente con il proprio nome e cognome, limita l’azione di troll e impedisce utenze multiple e votazioni scorrette e “truccate”.

Nella pagina “Proposte sulla Partecipazione” i cittadini possono leggere le proposte elaborate dal Vice Sindaco Nicoletta Paci riguardanti le modalità di partecipazione nei quartieri, sulla base dei risultati degli incontri tenuti nei mesi scorsi sul tema “Il Quartiere che Vorrei” e poi passare alla pagina delle votazioni.

Nella pagina “Proposte per il Referendum Comunale” i cittadini possono leggere la proposta elaborata dal Presidente Consiglio Comunale Marco Vagnozzi riguardante le modifiche da fare al Referendum Comunale e poi passare alla pagina delle votazioni.

Nella pagina “Proposte dei Cittadini” i cittadini possono votare e fare proposte su tematiche suggerite e fare proposte sui modelli di partecipazione nei quartieri (oltre ai due proposti dall’amministrazione), sugli strumenti di partecipazione riguardanti tutto il comune e sugli strumenti di democrazia diretta da migliorare o da introdurre nello Statuto Comunale

Si potrà proporre, votare, discutere e commentare fino al 29 settembre 2013. Questi contributi  saranno le fondamenta dei lavori dell’assemblea.

Ma poichè una grande percentuale di cittadini ancora non utilizza internet, non devono essere discriminati nella scelta dei temi in discussione. Il 29 settembre 2013 tutti i 500 partecipanti potranno fare liberamente proposte ai loro tavoli. Quindi chi deciderà di portare le proposte emerse online potrà farlo e la stessa cosa sarà garantita a chi vorrà suggerire tematiche non discusse online.

Qui la newsletter inviata il 12/09/13 agli oltre 2500 cittadini già registrati del sito del comune di Parma:

newsletter comune di parma 12-09-13.pdf

newsletter comune di parma 12-09-13.odt

Chi vuol ricevere aggiornamenti dal Comune di Parma (residente e non residente) , può iscriversi alla newsletter qui:

http://www.comune.parma.it/registrazione-newsletter.aspx

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>