Comunicato Stampa – Parma 7 giugno 2013

Dai primi questionari pervenuti (finora circa mille fra quelli raccolti direttamente e quelli compilato on line) risulta che oltre il 90% dei rispondenti ritiene che sia necessario istituire una nuova forma di partecipazione in sostituzione dei quartieri, oltre l’80% vorrebbe rappresentanti selezionati direttamente dai cittadini, il 60% preferirebbe una presenza capillare nei quartieri e nelle frazioni, il 58% degli intervistati – infine – dichiara di fare parte di qualche associazione, a dimostrazione di quanto sia vivace il tessuto partecipativo parmigiano.

comunicato stampa 07-06-13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *