Comunicato stampa – Parma 7 giugno 2013

Quattordici serate sempre concluse attorno a mezzanotte, oltre mille partecipanti, 800 questionari raccolti, circa 500 risposte ai quesiti dei cittadini, tante idee, tante proposte, qualche protesta e tanta voglia di partecipare: questo, in sintesi, il bilancio del secondo giro di incontri voluti e tutti condotti dal vicesindaco Nicoletta Paci, coadiuvata dagli assessori e dalle forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia di Stato e  Corpo di Polizia Municipale).

Il ciclo di incontri (uno per quartiere, più la zona extraurbana del Cittadella, svolti in meno di due mesi da aprile all’inizio di giugno) aveva come scopo quello di costruire con il contributo dei cittadini un nuovo modello di partecipazione dopo che la legge ha cancellato i quartieri come organismi elettivi, e quello di rispondere ai cittadini stessi sui quesiti proposti nel primo “tour” dell’autunno scorso. Molti gli argomenti toccati nelle assemblee: sicurezza (al primo posto), viabilità, servizi, manutenzione delle strade e del verde, problematiche abitative, edilizia scolastica, iniziative culturali, opere pubbliche, urbanistica, impiantistica sportiva, imposte e tasse,  progetti dell’Amministrazione, situazione di bilancio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>